Il consumo di acqua addizionata di ossigeno potrebbe far male ?

Oxygizer è una bevanda addizionata di ossigeno che, consumata all’occorrenza, ha dei benefici per la salute e dona una piacevole sensazione di benessere.
L’acqua super ossigenata però viene spesso confusa con l’acqua ossigenata ossia il perossido di idrogeno, un composto chimico generalmente utilizzato come disinfettante e altamente tossico se ingerito. Si tratta quindi di due articoli merceologici completamente diversi.

L’acqua super ossigenata o addizionata di ossigeno è un prodotto alimentare categorizzato come bevanda analcolica costituita da acqua alla quale viene aggiunto, tramite un processo industriale in fase di imbottigliamento, dell’ulteriore quantità di ossigeno che si va a legare perfettamente all’acqua. Questo legame non consente la fuoriuscita immediata dell’ossigeno al momento dell’apertura della bottiglia. L’ossigeno aggiunto rimane in bottiglia per molte ore dopo l’apertura.

Ci sono quindi controindicazioni nel bere acqua super ossigenata o addizionata di ossigeno?

Oxygizer cosi come le altre bevande ricche di ossigeno non ha controindicazioni e può essere consumata tutte le volte che si desidera. Essendo ricca di sali minerali come magnesio, potassio e calcio è solo poco indicata per chi, per motivi di salute, ha la necessità di assumere bevande povere di sali minerali. Ci teniamo a precisare che l’acqua ad alto residuo fisso non è dannosa e non causa calcoli renali. Per questo argomento vi rimandiamo ad ulteriore approfondimento sulla non correlazione tra residuo fisso e calcoli renali

ACQUISTA ONLINE
CERCA RIVENDITORE
DIVENTA RIVENDITORE
RICERCHE SCIENTIFICHE